Giudiziaria

Sassi finiscono sulle rotaie e il treno dei marsicani rischia il deragliamento

Brutta esperienza ieri per i nostri pendolari che tornavano a casa da Roma con il treno delle 14.33.

Del pietrame finito sulle rotaie all’altezza della stazione di Lunghezza ha provocato la rottura del treno (condotta dei freni) e il rischio deragliamento. Ore convulse le successive con un treno arrivato da Roma intorno alle 16 per rimorchiare quello rotto e i pendolari abbandonati a loro stessi.

La vicenda si è chiusa quando i pendolari partiti alle 14.33 con il treno 23686,  sono stati fatti salire su un altro treno con quattro ore di ritardo rispetto al previsto e con conseguenti ritardi su tutta la linea anche per gli altri treni.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top