Cronaca e Giudiziaria

Sant’Agnese: Si è svolta con successo l’annuale conviviale dell’Associazione delle malelingue di Celano

Come preannunciato si è svolto il 21 gennaio, giorno dedicato A sant’Agnese, l’annuale conviviale dell’Associazione delle malelingue di Celano, fondato 9 anni fa da Gianvincenzo Sforza. Il Primo atto è stata la commemorazione, presso il cimitero, di Pasquale Paris, indimenticabile presidente del sodalizio castellano che nella sua vita ha “coniato” battute intelligenti e sagaci che sono entrate nel patrimonio della città . A seguire, presso il ristorante “la fabbrica dei sapori”, circa 60 soci hanno ascoltato battute, poesie in dialetto, racconti e le famose “terze” tipicamente celanesi che caratterizzano lo sfottò. Ai vecchi associati si sono aggiunti 23 nuovi adepti che hanno ricevuto la laurea in “malalinguologia” che, come hanno dichiarato i vertici dell’associazione, da diritto ad esercitare in tutte le Nazioni riconosciute dall’Onu. Molti gli ospiti d’eccezione. Il Presidente del Tribunale Eugenio Forgillo, che si è detto entusiasta di questa bella realtà unica nella Marsica ed alla quale è entrato a far parte con piacere; il Commissario del Comune di Celano Mauro Passerotti, che era già entrato a far parte del sodalizio durante la scorsa gestione commissariale; Antonio Del Corvo, vecchio appartenente all’associazione già dalla sua fondazione e Filippo Santilli presidente del Consiglio Provinciale. Tra i nuovi iscritti anche alcuni ingegneri celanesi, commercialisti, medici e semplici cittadini che hanno gustato, oltre al menù molto apprezzato, anche le battute che senza offendere descrivono le peculiarità degli altri soci e non solo. A conclusione della serata i sodali si sono dati appuntamento alla decima edizione che si terrà nel 2016.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top