Cronaca e Giudiziaria

Santa Croce: i sindacati chiedono nuovo incontro con Regione

“Chiediamo un nuovo incontro con la Regione per capire cosa hanno definito con l’Azienda per i 78 lavoratori di Canistro”. E’ questa la richiesta dei sindacati di categoria, preoccupati per il futuro dei dipendenti e per le sorti dello stabilimento.

“Dopo l’ultimo ed unico incontro svoltosi presso l’assessorato alle attività produttive ad aprile – dichiarano Franco Pescara della Fai Cisl Abruzzo e Molise e Leonardo Lippa, della Uila Uil – al quale erano presenti il vice presidente della Regione Giovanni Lolli, l’assessore all’ambiente Mazzocca, il sindaco di Canistro Antonio Di Paolo, l’Azienda e Confindustria L’Aquila, nonostante gli impegni presi dai politici di riconvocarci, ad oggi non sappiamo chi ha vinto il bando, per quanti anni e se c’è un piano industriale di rilancio per questo marchio abruzzese”.

I lavoratori della Santa Croce, inoltre, da marzo non percepiscono l’indennità del contratto di solidarietà, sottoscritto tra i sindacati e l’azienda ad inizio aprile 2015 e valido fino al 4 agosto 2015.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top