Sanità

Sanità: Chiodi, “Nuovi fondi vadano all’assistenza territoriale”

“Sono contento che la ripartizione del Fondo sanitario 2014, per cui si è raggiunta l’intesa in questi giorni a Roma, abbia permesso di ottenere per l’Abruzzo la stessa cifra che avevamo previsto per la pianificazione del 2014 nel nostro Programma Operativo approvato ad ottobre”. Lo sostiene il consigliere regionale di Forza Italia, Gianni Chiodi, dopo l’intesa sul Fondo sanitario nazionale per il 2014 raggiunta dai presidenti di Regione martedì scorso.
“Mi auguro – continua Chiodi – che il commissario D’Alfonso, insieme con l’assessore Paolucci, vogliano rispettare gli impegni che io e il sub-commissario Zuccatelli ci siamo presi, inserendo nelle manovre di sviluppo previste per quest’anno, quasi 45 milioni di tale fondo 2014 per il miglioramento della qualità delle prestazioni territoriali erogate, con particolare riferimento all’assistenza agli anziani non autosufficienti, per i quali si riscontrano ancora dei fabbisogni non soddisfatti”. “La sanità abruzzese – conclude Chiodi – ora ha a disposizione tutti i fondi necessari per lo sviluppo dei servizi sanitari, il miglioramento della qualità e per continuare il rinnovo delle attrezzature sanitarie e le assunzioni di personale qualificato, processi già avviati dalla mia giunta. Oggi finalmente, senza più i vincoli della ‘regione canaglia’ e con la disponibilità di maggiori fondi, si può lavorare per combattere le liste d’attesa e la mobilità passiva”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top