Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Sanita’: Chiodi, il pareggio di bilancio non e’ virtuale


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

“Il pareggio di bilancio non e’ virtuale, non l’ha sbandierato Chiodi, ma e’ riportato nei verbali del tavolo ministeriale di tre anni consecutivi.

E’ grazie a tale pareggio che siamo stati autorizzati allo sblocco del turnover e le nostre Asl hanno potuto assumere personale. Abbiamo avuto l’autorizzazione a liberare una quota della fiscalita’ per restituirla agli abruzzesi come riduzione delle tasse e siamo riusciti a svincolare 382 milioni di premialita’ del fondo sanitario per trasferirli alle Asl. Risorse ferme al ministero dal 2006, dato che la nostra regione era inadempiente”.

Risponde cosi’ il commissario Chiodi alle polemiche del consigliere dell’opposizione del Comune di Guardiagrele, Simone Dal Pozzo che ha presentato un ricorso al Tar contro il Programma Operativo 2013-2015. “Non credo si possa parlare – continua Chiodi, di una politica sanitaria fallimentare che ha mancato l’obiettivo del rientro dall’enorme debito riportato nel piano di rientro, in quanto vorrei ricordare al consigliere Dal Pozzo che una buona parte di quel debito e’ stata oggetto di operazioni di cartolarizzazioni che gli abruzzesi pagano ancora oggi. Per il resto non ci sono debiti verso fornitori pregressi inevasi, considerando che solo nel 2013 abbiamo erogato alle aziende sanitarie 476 milioni di euro per pagare i fornitori.

Riguardo ai 102 milioni di perdite ancora da coprire relativi agli anni 2006-2011 – puntualizza Chiodi – come ho gia’ spiegato, piu’ della meta’ sono gia’ coperte dagli utili conseguiti negli anni della nostra gestione, come evidenzia lo stesso verbale del Tavolo di monitoraggio e per il resto abbiamo in bilancio le risorse finanziarie necessarie per la copertura. Inoltre, con l’approvazione del Programma Operativo 2013-2015 ed in relazione ai risultati conseguiti nell’anno 2013, abbiamo gia’ avviato il percorso previsto dalla normativa nazionale per uscire dal Commissariamento e ridare sia la dignita’ che il potere decisionale agli organi regionali.

Tale procedura prevede la presentazione di un ‘Piano di riqualificazione del servizio sanitario regionale 2013-2015’, di cui il Programma Operativo ne costituisce parte integrante e sostanziale”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top