Ambiente

San Pelino: la civiltà di pochi dà una lezione all’inciviltà di molti

Ci risiamo: ancora sporcizia e rifiuti abbandonati dopo Ferragosto nel bosco delle “Collanelle” sulla montagna di San Pelino. E’ il triste scenario che si ripete ogni anno per opera degli incivili che scelgono di trascorrere una giornata all’aria aperta tra picnic e campeggiate immersi nella natura, pronta ad accoglierli in ogni occasione al prezzo dell’incuria e dell’indecenza degli stessi che abbandonano i propri rifiuti ovunque, incuranti del rispetto per l’ambiente e per la cittadinanza. Stanchi e schifati di tanta inciviltà, tre ragazzi del paese, armati di sacchi dell’immondizia, scopa e paletta, ma soprattutto di esemplare buona volontà, si sono recati sul posto raccogliendo oltre venti sacchi di spazzatura. Un encomiabile gesto spontaneo di civiltà messo a segno dai “veri” amanti della natura, dando una lezione alla disarmante maleducazione di coloro che, purtroppo, restano impuniti ogni volta arrogandosi il “diritto” di continuare ad assumere tali comportamenti. L’auspicio è sempre quello che gli organi competenti adottino le adeguate misure per contrastare il fenomeno anche se sarebbe molto più semplice e giusto potersi appellare al buon senso delle persone.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top