Altri articoli

San Benedetto, primo incontro sullo sviluppo rurale con Febbo

Nella giornata di ieri, nella Sala Consiliare del Comune di San Benedetto dei Marsi l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole Mauro Febbo ha tenuto il primo dei dieci incontri programmati a sostegno delle zone rurali.

Il dibattito ha visto la partecipazione del Sindaco del Comune di San Benedetto dei Marsi Quirino D’Orazio, dell’Assessore alle Politiche Agricole del Comune Valentino De Ascentis, del Consigliere Regionale Emilio Iampieri, del Dirigente Regionale Franco La Civita, del professore di agronomia Michele Pisante, di autorità locali, di rappresentanti delle aziende del territorio e la testimonianza di Domenico Cerasani, titolare della Funtamara Coop. Ortolani del Fucino che ha usufruito dei contributi previsti dal Programma di Sviluppo Rurale della Regione Abruzzo (PSR) 2007 – 2012 .

Il PSR è nato con l’intento di aiutare gli agricoltori nella modernizzazione delle proprie aziende sempre nel rispetto di una corretta gestione dell’ambiente che ci circonda. Grazie ai fondi messi a disposizione della Regione Abruzzo per il periodo 2007-2013 (ben 420 milioni di euro tra bilancio comunitario e cofinanziamento Stato-Regione), il nostro territorio è stato in grado di conseguire risultati d’eccellenza.

L’Assessore Mauro Febbo ha sottolineato l’importanza dei contributi dati agli agricoltori considerando, soprattutto, il momento di forte crisi che il nostro Paese sta attraversando. Il nuovo  Programma di Sviluppo Rurale della Regione Abruzzo 2014-2020 favorirà infatti in numerose aziende del territorio il ricambio generazionale e l’aggiunta di servizi in campo turistico, educativo, energetico e ambientale. “Il PSR 2014-2020 – ha affermato l’Assessore Febbo – darà la possibilità alle aziende agricole di avere delle certezze. Sarà un Piano comprensibile a tutti”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top