Ambiente

Salmonella, nuovi dati allarmanti per Fucino

Salmonella nei canali del Fucino, migliora Avezzano ma si complica in altri centri. È questo il responso dei controlli effettuati dall’Arta in tutta la Piana a fine aprile. Avezzano, grazie a piogge e divieti imposti dall’Amministrazione, è riuscita ad avere due parametri positivi su tre e questo nonostante no sia in funzione il nuovo depuratore di Strada 2, realizzato dall’ex Consorzio per il Nucleo Industriale, ora Arap, che dovrebbe iniziare l’attività entro il 20 giugno.

Ma andiamo nello specifico. I tecnici dell’Arta sono stati nel Fucino il 28 e 29 aprile scorsi ed hanno effettuato prelievi in diverse aree, nei canali ricadenti nei territori comunali di Avezzano, Luco, Trasacco e Ortucchio. I campioni prelevati, quindi, sono stati sottoposti alle prove ed agli esami di laboratorio previsti dalla normativa in materia di salubrità e depurazione delle acque, ed hanno dato risultati sorprendenti. Risultati di Avezzano. Settore officine elettriche, incrocio con strada per San Benedetto dei Marsi, le analisi hanno rilevato la presenza, seppur in tasso inferiore ai precedenti controlli, di salmonella. Sempre ad Avezzano ma a Valle delle officine elettriche e, e questo è il dato più confortante, al collettore principale, i controlli hanno accertato l’assenza di salmonella. Due su tre esiti positivi, ed è un bel risultato.

Ma tempo per rallegrarsi ce ne è davvero poco. Basta spostarsi di qualche chilometro e raggiungere Luco dei Marsi, a valle del depuratore, zona Casinette Nuove, e le analisi dell’Arta rilevano la presenza della salmonella. Dato da prendedere subito in considerazione per i provvedimenti e le inziative del caso, considerata l’importanza di Luco per l’economia del Fucino. Stessa situazione, poi, ad Ortucchio. L’analisi dell’Arta, fatta due volte, è stata eseguita a monte del paese nel canale allacciante meridionale e anche qui si è accertata la presenza di salmonella. Preoccupazione anche per la situazione di Ortucchio. Qui gli esperti dell’Arta hanno effettuato tre prelievi, tutti a monte del paese nel canale allacciante meridionale, alle 11,10, alle 11,25 e alle 11,40 del 28 aprile. Nel primo e nell’ultimo prelievo è stata accertata la salmonella che invece non compariva nel campione di mezzo.

2 Comments

2 Comments

  1. Lucia Stinellis

    Lucia Stinellis

    6 giugno 2014 at 16:11

    Grazie per la bella pubblicità che fate alla mia amata terra…La Marsica…Se proprio non riuscite a trovare nulla di bello e di buono, almeno state zitti!!!

    • Erasmo G

      9 giugno 2014 at 11:41

      Ah si? Bisogna stare zitti su queste cose secondo te?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top