Politica

Rush finale in vista delle elezioni a Luco dei Marsi, De Rosa: “Persone competenti per far rinascere il paese”

Luco dei Marsi – Ricondurre il paese alla crescita e riportarlo in piena luce nella Marsica, in linea con l’esperienza di mezzo secolo di buon governo e con in più la forza di nuove energie provenienti dalle diverse anime –  laiche, cattoliche, progressiste e democratiche – che compongono la lista civica “LucoBeneComune”, unite dalla forte passione civica e dalla competenza nei principali settori d’interesse per la collettività, nel connubio di continuità e rinnovamento. É questa la dichiarazione d’intenti che Marivera De Rosa, candidata a sindaco per la lista “LucoBeneComune”, insieme alla sua squadra, ha presentato ai cittadini nei diversi incontri tenuti nei giorni scorsi.

Nella serata di martedì, 6 giugno, la Candidata ha accolto i cittadini  insieme al vicepresidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli – che nel corso dell’incontro si è impegnato a sostenere il rilancio di Luco dei Marsi in tutte le sedi istituzionali – per una panoramica sul programma per il prossimo quinquennio di mandato che, ha spiegato Marivera De Rosa, dovrà essere “Di rinascita per il nostro amato paese, un paese che è stato capofila della Marsica per lungo tempo e oggi ridotto nelle condizioni che sono sotto gli occhi di tutti.

Non mi soffermo sulle vicende legali che hanno riguardato l’Amministrazione, in primis la questione del fotovoltaico, però invito quelli che vanno raccontando favolette su presunti debiti ereditati,  a spiegare ai luchesi perché oggi non abbiamo fondi per la messa in sicurezza delle scuole, e perché quelli ottenuti con fatica dalle precedenti amministrazioni sono stati rimandati indietro, spieghino perché si sta smantellando il patrimonio di beni comuni, con ricadute gravissime sulla progettazione per il nostro paese, e perché non è stata realizzata una sola opera pubblica degna di tale nome, come testimonia lo stato di sfacelo in cui versa la cittadina, o perché Luco, colpita dall’alluvione, non ha ottenuto un soldo, a differenza di paesi anche meno colpiti.

La crisi che vive il nostro paese richiede una volta di più, e ancor più che in passato, l’impegno di persone competenti e capaci nell’amministrazione, per far fronte alle sfide che attendono i territori, e un programma forte che guardi al futuro”. Tra i punti del programma presentato dalla squadra di De Rosa, la costituzione di un dipartimento operativo, l’Ufficio Master Plan, competente per il supporto all’Ente e ai  cittadini per l’accesso ai finanziamenti destinati allo sviluppo, con particolare riferimento alla progettazione europea e al reperimento diretto di fondi comunitari; sicurezza e legalità  risanamento del bilancio all’insegna della partecipazione,– il Comune casa di tutti i luchesi – informazione e trasparenza.

Particolare attenzione sarà riservata alle famiglie e ai giovanissimi: tra le priorità di Marivera De Rosa, la costruzione di  una cittadella scolastico-sportiva, da realizzarsi, secondo i parametri per la massima sicurezza antisismica, nella zona dell’Ammasso.”É  tempo di rimboccarsi le maniche e riportare il nostro paese a crescere, a sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani, a riproporsi quale interlocutore credibile tra i centri marsicani.

Noi opereremo in sinergia con gli altri paesi per quanto riguarda la trattazione di problematiche che investono l’intera Marsica, per dare risposte efficaci alle istanze che giungono dalla collettività, ma per gli interessi di Luco dei Marsi prima di tutto. Io non devo studiare la macchina amministrativa, la conosco, perciò potremo metterci subito al lavoro, operando da subito per il rilancio del paese, insieme alle forze vive della nostra comunità”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top