Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Rubano rame al cimitero, arrestati


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Sorpresi dai Carabinieri mentre rubano rame al cimitero: in manette.

Tratti in arresto R.D., 38enne cittadino polacco e I.C. 36enne romeno. I Carabinieri del Comando Compagnia di Avezzano hanno intensificato, su tutto il territorio di competenza, l’attività di controllo del territorio, specialmente nelle ore notturne, finalizzato al contrasto dei reati predatori, con particolare riferimento ai furti. Proprio nell’ambito di uno di questi servizi un equipaggio della Stazione Carabinieri di Ovindoli, la notte scorsa, ha intercettato i suddetti cittadini extracomunitari all’interno del locale cimitero sulla SS696 mentre erano intenti a sottrarre grondaie, discendenti e pluviali in rame. Alla vista dei militari i due accennavano un repentino tentativo di fuga, conclusosi immediatamente grazie alla prontezza dei militari che li hanno bloccati. Gli stranieri aveva già caricato quasi completamente i circa 5 quintali di rame asportati sul loro furgone.

I riscontri immediatamente svolti hanno permesso di raccogliere numerose fonti di prova ed elementi di reità nei confronti dei ladri anche per altri furti di rame perpetrati questo mese nella Marsica. I due, dichiarati in arresto in flagranza di reato per furto aggravato, sono stati tradotti in carcere su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top