Giudiziaria

Ruba un’auto ma viene pescato subito…

Viene sorpreso a bordo di una “Fiat 600” che aveva poco prima rubato in Trasacco: tratto in arresto B.A., di 36 anni, cittadino extracomunitario di origine marocchina dimorante in Trasacco, in regola per quanto concerne la permanenza sul territorio nazionale.
I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Avezzano hanno intensificato, su tutto il territorio di competenza, l’attività di controllo del territorio, specialmente nelle ore notturne, finalizzato al contrasto dei reati predatori, con particolare riferimento ai furti.
Proprio nell’ambito di uno di questi servizi un equipaggio dell’ Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile la mattina odierna, ha “intercettato” una autovettura “fiat 600”, poco prima asportata, in Trasacco, nei pressi dell’abitazione del proprietario.
Il suddetto cittadino extracomunitario, che si trovava alla guida, alla vista dei militari accennava un repentino tentativo di fuga, ma la sua corsa si concludeva quasi subito poiché i militari del radiomobile lo intercettavano e lo costringevano ad arrestare la propria fuga.
L’uomo veniva dichiarato in arresto, in flagranza di reato, per “furto aggravato” e tradotto presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, Dr. Roberto Sovelli, titolare del relativo procedimento penale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top