Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Roma-Avezzano, altro che un’ora…


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Tagliacozzo 11 Aprile 2014

Basta, Trenitalia ha proprio rotto

Non voglio usare termini non appropriati, ma alcune volte sarebbe proprio il caso di usarli. Anche oggi ennesima disavventura, il treno “veloce” 7501 è stato trattato come il peggiore dei treni circolanti sulla rete. C’era un disagio, addirittura da ieri pomeriggio, problemi di tensione tra Tagliacozzo e Carsoli.

Problemi irrisolvibili perché ad oggi ancora ci sono, i treni vengono ritardati di circa 30 minuti, se non cancellati, a cadenze di Uno si ed uno no. Inaudito. Inconcepibile che il problema non abbia una soluzione, non dico immediata, ma da ieri pomeriggio ancora non si vede la luce. E’ uno schifo. Per non parlare poi del solito discorso degli incroci in territorio laziale, anche con il doppio binario vengono fatti gli incroci, e siamo sempre noi a dover subire l’affronto del fermo stazione, caricandoci ancora di ritardi su ritardi.

Così che anche oggi siamo arrivati ai famosi per non continuare a chiamarli, schifosi, binari 1 e 2 Piazzale Est, con circa 60 minuti di ritardo. E’ uno schifo, non è possibile che su questa linea per riparare un guasto venga impiegato un tempo di lavoro spropositato, è impossibile che non venga approntato una sorta di piano alternativo per alleggerire i disagi dei “contribuenti”, è inconcepibile che vi siano “top manager” pagati profumatamente che non sappiano gestire situazioni di disagio, e Moretti s’incazza se gli decurtano lo stipendio, saprei io dove collocarlo il suo stipendio, si troverebbero almeno 20-30 ottimi ingegneri giovani e pronti al lavoro, ma soprattutto pieni di voglia di lavorare.

Basta, un giorno si rompe il locomotore, un giorno rubano il rame, un giorno problemi di tensione, un giorno il passaggio a livello a Bagni, un giorno quello di Castel Madama, un giorno gli scambi di Lunghezza, un giorno Il capo stazione decide di fare un incrocio tra Tivoli e Guidonia, un giorno….un giorno…..un giorno….. E basta adesso è proprio il caso di dirlo che Trenitalia ha proprio rotto, ma rotto di brutto. Ora vorrei dire “due” cosette ai nostri politici, ma non vi siete stufati di sentire sempre, un giorno si ed uno no , i pendolari marsicani, che s’incazzano con la qualità del servizio offerto da Trenitalia, dei problemi continui, delle lamentele di questi poveracci. E’ mai possibile che non ci sia uno, dico uno, che appena legge queste righe, alzi la cornetta e chiami quel “top manager” di Moretti, e gli dica, ma che “CxxxO” stai facendo, ma non ti vergogni a trattare questi disgraziati cosi, tutti i giorni si lamentano. Uno dico uno… non affrettatevi però!!!

Daniele Luciani

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top