Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Ritrovato il giovane scomparso, era finito a Civitavecchia


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

È stato rintracciato a Civitavecchia Christian Perrucci il trentaseienne originario di Pescara di cui si erano perse le tracce dal pomeriggio di Pasqua.

Le ricerche estese a livello nazionale hanno consentito di individuare il suo nome tra i passeggeri di un traghetto proveniente da Barcellona. Al suo arrivo ha trovato i carabinieri e i colleghi della guardia di finanza di Civitavecchia ad attenderlo. A rintracciarlo i militari di Pescara insieme a quelli della città laziale. Molta emozione e appelli aveva provocato l’allontanamento del trentaseienne di cui si è occupata anche la trasmissione di Raitre ‘Chi l’ha visto’, Dalle prime ricostruzioni è stato accertato che Perrucci già nella serata di domenica era giunto a Civitavecchia per poi imbarcarsi il giorno successivo per Barcellona.

Giunto in Spagna – secondo gli investigatori – ha trascorso una notte in macchina e poi ha deciso di fare ritorno in Italia. I motivi della sua sparizione vengono ricondotti ad un momento di forte stress legato a problematiche di tipo lavorativo. Il giovane era provato ma in buone condizioni. Ha ringraziato le forze di polizia scusandosi con i familiari e gli investigatori per quanto fatto e invitando le persone in difficoltà a non emulare il suo gesto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top