Cultura

Rischi idrogeologici, sette giorni di convegni con protezione civile e geologi

Avezzano-Centinaia di volontari Anpas provenienti non solo dall’Abruzzo, funzionari di Regione Abruzzo e otto Comuni della Marsica, tecnici ed esperti OGN/RELUISS/INGV, geologi e geometri saranno i protagonisti de “I marsi 2015”,  dal 21 al 27 settembre, la sette giorni in programma nella Marsica.

Nel centenario del terremoto della Marsica, sette giorni di eventi, esercitazioni di protezione civile, convegni, laboratori interattivi e incontri con le scuole, formazione per volontari e istituzioni, test dei piani di emergenza di protezione civile, analisi della Condizione Limite per l’Emergenza (CLE).

“Passa il tempo, trema la terra, ma non la volontà delle genti” è il tema che caratterizzerà l’evento, a cento anni dal terremoto, con l’obiettivo di migliorare la resilienza delle comunità che vivono e partecipano sul territorio. Dal montaggio del campo base che ospiterà i volontari (allestito nell’antistadio dello stadio dei Marsi – Avezzano), alla maxi esercitazione che si svolgerà tra la notte di venerdì 25 e sabato 26 settembre, passando per la formazione dei volontari e i laboratori nelle scuole: una macchina organizzativa che lavora a questo evento da circa un anno e che vedrà il momento più rappresentativo sabato 26 settembre con la sfilata per le vie di Avezzano con la partecipazione,, tra le autorità, del Capo Dipartimento di Protezione Civile Fabrizio Curcio.

L’amministrazione comunale di Avezzano, con in testa il sindaco Giovanni Di Pangrazio e l’assessore Alessandra Cerone, ha avvertito l’esigenza di collaborare con l’Anpas nell’organizzare le sette giornate di Protezione Civile per celebrare degnamente il Centenario del devastante terremoto che rase al suolo la nostra città, i centri della Marsica, causando 30 mila vittime.

«Sin dall’inizio abbiamo visto una bella partecipazione e coinvolgimento da parte dei Volontari, ossatura di questa manifestazione, a cui si sono uniti una serie di enti ed organizzazioni», dichiara il presidente di Anpas Abruzzo Serafino Montaldi.

 

Di seguito il programma de “I marsi 2015”:

LUNEDI’ 21 SETTEMBRE
Mattina – Inizio montaggio campo- Laboratori a scuola Geologi/INGV
Pomeriggio -Montaggio campo

 

MARTEDI’ 22 SETTEMBRE

Mattina – Montaggio campo – Laboratori a scuola Geologi/INGV
Pomeriggio – Montaggio campo – Formazione Gruppo di lavoro su C.L.E. – Formazione COI da parte delle Regione Abruzzo, con comuni Valle Roveto – Formazione Servizio civile nazionale

 

MERCOLEDI’ 23 SETTEMBRE
Mattina – Inizio formazione per volontari Anpas – Laboratori a scuola Geologi/INGV
Pomeriggio – Formazione per volontari Anpas

 

GIOVEDI 24 SETTEMBRE
Mattina – Formazione per volontari Anpas – Laboratori a scuola Geologi/INGV – Attività: “la scuola incontra Anpas” (visita dei campi di accoglienza da parte di una scolaresca)
Pomeriggio – Formazione “Segreteria e S.O.N.”- Briefing truccatori/simulatori
Sera – Formazione “Comunicazione in emergenza ed utilizzo social network” per i volontari Anpas

 

VENERDIì 25 SETTEMBRE

Mattina – Attività: “Anpas incontra la scuola”- Laboratori a scuola Geologi/INGV – Formazione “Perfezionamento formatori responsabile di cucina”
Pomeriggio – Workshop organizzato dall’Ordine dei Geologi Regione Abruzzo (OGRA). Partecipa Carmine Lizza, geologo e responsabile protezione civile Anpas. – Formazione “Perfezionamento formatori responsabile di cucina”
Sera – Esercitazione con scenari notturni

 

SABATO 26 SETTEMBRE
Mattina/Pomeriggio – Esercitazione operative
Pomeriggio ore 17 – Presentazione del Libro LE FIAMME GIALLE NEI GIORNI DEL TERREMOTO DELLA MARSICA di Gerardo Severino. Partecipa Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas
Pomeriggio ore 19- Sfilata per le vie di Avezzano

 

DOMENICA 27 SETTEMBRE
Mattina -Debriefing esercitazione e smontaggio campo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top