Attualità

Rinnovato il direttivo dell’Avis comunale di Avezzano

Avezzano – E’ stato rinnovato il direttivo dell’Avis comunale di Avezzano. Nuovo presidente è Simone Di Cicco, 34 anni, già presidente della sezione di base di San Pelino, fautore con questa associazione di diverse iniziative e il più giovane presidente della sessantennale storia della sezione di Avezzano. Vicepresidente un veterano del gruppo, Domenico Ciminelli, 68 anni già presidente della stessa comunale.

Il ruolo di segretaria verrà ricoperto dalla giovane Daniela Ranieri, 33 anni alla prima esperienza in un ruolo associativo. Completa il esecutivo l’amministratore Augusto Blasetti 64 anni, già segretario di sezione negli ultimi due mandati e anche amministratore nel’ ultimo mandato. Fanno parte, poi, del direttivo, Mario Maggi, storico presidente della sezione di base di Paterno, Lorenzo Fracassi, Raffaele Di Cosimo, Ubaldo Innocenzi e Giovanni Pendenza il più giovane del gruppo. Mario Gallese e Romina Eramo saranno, invece, i revisori dei conti.

La sezione comunale dell’Avis di Avezzano ha espresso anche due consiglieri provinciali: Edmondo Basile, presidente uscente di sezione e nuovo vicepresidente provinciale, con molti anni di esperienza associativa alle spalle, e Innocenzo Ranieri già consigliere del precedente direttivo sezionale. Augusto Blasetti sarà anche revisore dei conti provinciale.

Un gruppo che, nel conciliare la presenza di persone di grande esperienza e giovani, sarà in grado di ottenere grandi risultati. Molte le iniziative in programma, dall’organizzazione del secondo memorial “Di Benedetto” alla giornata mondiale del donatore, passando per l’organizzazione del fuoco in onore del santo patrono, la Madonna di Pietracquaria, e, soprattutto, per l’organizzazione in vista dei prossimi eventi di raccolta sangue con l’autoemoteca regionale e con le campagne di incentivazione della donazione.
Un “buon lavoro” a tutti i dirigenti confermati e neo eletti, certi che sapranno far brillare l’Avis Comunale di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top