Altri articoli

Rinite allergica, maggiori dettagli sulla due giorni avezzanese

Con l’arrivo della primavera si ripresentano i disturbi legati alla Rinite Allergica e caratterizzati da naso che cola, starnuti ripetuti, occhi arrossati, ma anche distrazione, calo d’attenzione e irritabilità, con il rischio di rovinare passeggiate in montagna o al parco, gite a cavallo, scampagnate e giochi all’aria aperta con i bambini e di modificare i comportamenti, condizionando in modo negativo la propria qualità della vita.
Si stima che in Abruzzo la Rinite Allergica colpisca circa il 25 % della popolazione e spesso viene sottovalutata dal paziente, il quale non si rivolge al medico curante e preferisce, nella maggior pare dei casi far ricorso all’automedicazione con risultati spesso non soddisfacenti. La Rinite Allergica, inoltre, si può associare a patologie più gravi quali l’asma bronchiale che, in alcune circostanze, può risultare pericolosa per la vita. l’Unità Operativa di Allergologia del P.O. di Avezzano, anche quest’anno, come già accaduto nell’anno 2014, insieme ad altri 30 Centri di Allergologia in tutta Italia, aderisce alla “Campagna Nazionale Etciù Rinite?” tesa ad informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su tale problematica. Tale iniziativa é promossa dalle due principali società scientifiche che operano nel campo dell’allergologia, AAITO – Associazione Allergologi Italiani Territoriali e Ospedalieri e SIAAIC – Società Italiana Allergologia Asma Immunologia Clinica, patrocinata da FederAsma e Allergie Onlus – Federazione Italiana Pazienti e APA Italia – Associazione Pazienti Allergici, ed è resa possibile grazie al contributo incondizionato di Meda Pharma. Nei giorni 20 e 21 Marzo , presso il Reparto di Allergologia dell’Ospedale di Avezzano, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, verranno effettuati un cosnsulto allergologico ed un prick test gratuiti ai pazienti che ritengono di soffrire di Rinite Allergica e che si saranno preventivamente prenotati telefonicamente al n. 0863/499.318.L’ U.O. di Allergologia dell’Ospedale di Avezzano da molti anni è impegnata nella diagnosi, prevenzione e terapia delle allergie respiratorie, alimentari, da contatto, dell’orticaria cronica ed è uno dei pochi centri italiani che svolge anche l’attività di diagnosi, prevenzione e terapia delle allergie da farmaci e da puntura di imenotteri (Api e Vespe) nelle quali il paziente può sperimentare gravi reazioni, talvolta pericolose per la vita. In tali circostanza, una volta posta la diagnosi di allergia a farmaci siamo in grado di indicare quali sono i farmaci sicuri da poter assumere ovvero di attuare le delicate procedure di desensibilizzazione con il farmaco responsabile se necessario, mentre nel caso di allergia a veleno di imenotteri di sottoporre il pazienti a desensibilizzazione ultra rapida in due giorni (il cosiddetto vaccino) che è considerato farmaco salvavita. L’attività allergologica del nostro Centro ha conosciuto, negli anni, un costante apprezzamento da parte degli utenti, testimoniato dal progressivo incremento di attività [nell’anno 2014 sono state eseguite n.7.899 prestazioni ambulatoriali e 1.946 in regime di ricovero in DH , per allergia da farmaci e da veleno di imenotteri, (di cui il 49,87% a pazienti provenienti da fuori regione)]. Tale attività è sempre stata svolta nell’osservanza rigorosa dei principi scientifici della Medicina Basata sull’Evidenza e ciò ha permesso che il Centro di Allergologia di Avezzano numerose volte venisse chiamato a partecipare a studi multicentrici nazionali pubblicati su riviste internazionali recensite su PUB MED. Infine, a testimonianza della considerazione ed apprezzamento che il Centro di Allergologia di Avezzano riscuote nel panorama allergologico nazionale, Il sottoscritto, nell’ottobre 2013, è stato nominato Vice Presidente Nazionale dell’ A.A.I.T.O. (Associazione Allergologi Immunologi Territoriali ed Ospedalieri).
Dott. Francesco Murzilli
Responsabile U.O.S.D. Allergologia
Ospedale di Avezzano

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top