Abruzzo

Riga auto nella notte, incastrato da una telecamera

È stato incastrato dalla telecamera di un privato cittadino a Vasto per aver causato un danno di1.500 euro ad una sola auto, ma è stato identificato dalla polizia e denunciato per danneggiamento aggravato.

Con una busta di plastica nella mano destra per coprire il chiodo che utilizzava e un ombrello nell’altra mano per non farsi riconoscere, un insospettabile signore si era divertito a rigare un’auto nel centro storico di Vasto: E.L., 66 anni di San Salvo (Chieti), non immaginava di essere ripreso da una telecamera installata in quel tratto di strada e quindi di poter essere individuato. Gli agenti del commissariato di Vasto attraverso la comparazione delle immagini e attraverso un sofisticato sistema elettronico di elaborazione video hanno identificato l’uomo. Le immagini mostrano come dopo aver danneggiato l’auto torna indietro per verificare il suo lavoro prima di entrare in un’abitazione nei pressi.

«L’uomo denunciato – spiega il vicequestore Cesare Ciammaichella – è incensurato, ed è considerato dai conoscenti come una brava persona dedita al lavoro e alla famiglia. È davvero inspiegabile il suo comportamento».

3 Comments

3 Comments

  1. Elisa Degni

    25 maggio 2014 at 11:52

    coglione bastardo

  2. Sonia Pierbattista

    25 maggio 2014 at 15:17

    Oddio noooooooo

  3. pippo

    30 maggio 2014 at 17:40

    Lo fanno sti bastardi… alla macchina di mio padre qualcuno gli ha rigato le fiancate e fatto un buco con un cacciavite. Non so chi è stato… sicuro qualche vicino di casa. Se scopro chi è stato… io non mi vendico rigandogli la macchina. GLI DO FUOCO!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top