Cronaca e Giudiziaria

Riforma scuola, le ragioni dei professori e del Sindaco di Avezzano sullo sciopero. VIDEO

“Sono per una scuola più diretta e riqualificata, gli insegnanti hanno ragione a pretendere più attenzione”. E’ questo il commento del sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, nel corso di una manifestazione tenutasi a Piazza Risorgimento, nell’ambito dello sciopero generale contro la riforma della scuola. Altissima è stata l’adesione negli istituti scolastici della Marsica contro il disegno legge cosiddetto ‘Buona scuola’. La partecipazione più corale si è registrata ad Avezzano per quanto riguarda il corpo docente. Nel liceo scientifico hanno aderito alla protesta 75 professori su 113; stessa percentuale si è registrata al liceo classico dove hanno scioperato 28 professori su 35 previsti per oggi: “Se volevano creare disagi – ha dichiarato la preside del classico- ci sono riusciti”. Per gli istituti tecnici, invece, la media degli scioperanti è di poco più bassa, pari ad oltre il 60 per cento. A Tagliacozzo e Celano la percentuale di adesione è stata del 90 per cento.  ” E’ stato uno sciopero della società civile – commenta un professore di Inglese – e non uno sciopero di categoria”. Molte sono state anche le adesioni da parte del personale tecnico amministrativo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top