Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Politica

Rifiuti tossici, Partecipazione Popolare: “Menzogne ai cittadini da Verdecchia e Di Pangrazio”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

“E’ inaccettabile il comportamento del sindaco Di Pangrazio e dell’assessore Verdecchia sulla vicenda della società di smaltimento dei rifiuti tossici Sa.Ste, tentando di liquidare con un improvviso ricorso contro una decisione già presa e che potevano e dovevano evitare”. Lo rendono noto i consiglieri di Partecipazione Popolare Alessandro Barbonetti, Alberto Lamorgese e Vincenzo Gallese (Pissino). “Grave – spiegano i consiglieri – è l’atteggiamento del sindaco che, invece di intervenire sull’autorizzazione di un impianto di rifiuti tossici nel Fucino, tenta di deviare l’attenzione comunicando la ristrutturazione delle scuole, avviata due anni fa e già finanziata dall’amministrazione Floris. La regione Abruzzo ha sbugiardato Verdecchia che il 21 aprile scorso aveva negato il coinvolgimento del comune di Avezzano da parte della regione, rendendo note ben due convocazioni inoltrate nel 2013 e nel 2015 al sindaco di Avezzano per le Conferenze dei Servizi con le quali è stato poi approvato l’impianto di rifiuti pericolosi”.

“Ovviamente – aggiungono i consiglieri di PP – conferenze disertate da Di Pangrazio. Dopo la figuraccia e la palese bugia, assessore e sindaco corrono ai ripari tirando fuori un ricorso sull’autorizzazione rilasciata alla società Sa.Ste. Riteniamo che tale tardivo ricorso non cancella la menzogna raccontata, e per tale ragione ci uniamo alla richiesta di dimissioni dal suo incarico di amministratore pubblico. Altrettanto grave è il silenzio di un sindaco davanti alla bugia di un assessore. Come mai non è intervenuto per confermare di aver ricevuto le convocazioni e gli atti sull’iter di autorizzazione? E com’è possibile che il sindaco non sia intervenuto per bloccare l’autorizzazione di un impianto di rifiuti infetti nella piana del Fucino, lasciando che la regione, con il parere favorevole del presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio, decidesse ancora una volta le sorti del territorio marsicano? Ancora una volta – conclude Partecipazione Popolare – il sindaco decide di non decidere, lasciando che Avezzano venga considerata dalla regione l’ultima ruota del carro”.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top