Politica

Ricorso elezioni, udienza anticipata all’11 ottobre

Avezzano – E’ stata anticipata di quasi un mese l’udienza per il ricorso riguardante le elezioni amministrative ad Avezzano. Precedentemente in programma per l’8 novembre, l’udienza davanti al Tar dell’Aquila è stata fissata all’ 11 ottobre.

Il ricorso, presentato dalla Coalizione Di Pangrazio, ha un preciso obiettivo: il rispetto della volontà degli avezzanesi nelle elezioni dell’11 e 25 giugno poichè “la composizione del consiglio è palesemente illegittima”.

“Le liste della coalizione Di Pangrazio – si legge nelle motivazioni – hanno raccolto al primo turno 12.633 voti a fronte di un numero complessivo di votanti pari a 25.038, quindi oltre la soglia fatidica del 50% pari a 12.520 voti.

La commissione elettorale centrale, però, nel verbale dedicato alle operazioni di ballottaggio, ha affermato che nessun gruppo di liste ha superato al primo turno il 50% dei voti validi ed ha assegnato alle liste collegate a De Angelis il premio di maggioranza, cioè 15 seggi, contro i sette seggi assegnati alle liste collegate alla coalizione Di Pangrazio che hanno invece palesemente ed indubbiamente ottenuto la maggioranza assoluta dei voti validi al primo turno”.

I consiglieri che hanno firmato il ricorso oltre al candidato sindaco Gianni Di Pangrazio sono Ignazio Iucci, Antonio Di Fabio, Luigia Francesconi, Gianfranco Gallese, Giovanni Luccitti e Roberto Verdecchia.

1 Comment

1 Comment

  1. Vincenzo Lo Zito

    22 luglio 2017 at 19:06

    per un attimo ho creduto che fosse stata anticipata l’udienza dove è coinvolto il Di Pangrazio perle gite turistiche…… ma per quella ci sarà tempo entro i prossimi anni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top