Altri articoli

Ricatto Pittini, ammortizzatori sociali in cambio dei materiali

IMG_0005Di certo non è mancata la chiarezza… finalmente.
Per la prima volta l’azienda, rappresentata dal capo ufficio personale Filippo Pighin e dal direttore di stabilimento Gianluca Urban, ha incontrato le parti sociali e le rsu nella sede di Confindustria a Roma.

Nel faccia faccia iresponsabili del sito hanno ribadito la volontà di chiudere il sito di Celano e di essere altresì pronti a trovare soluzioni per garantire gli ammortizzatori sociali agli 86 dipendenti. In cambio, però, vogliono che i lavoratori gli permettano di entrare nella fabbrica e caricare tutto il materiale ancora dentro per poterlo rivendere. Un ricatto bello e buono, insomma.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top