Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Revival anni ‘60 e parodia della giunta avezzanese. Un successo firmato Santomaggio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Un vecchio jukebox, protagonista della vita di tante generazioni che torna ad allietare animo ed orecchie di chi l’ha amato. Ospite d’onore della serata di ieri è stato lui, posto simbolicamente al centro del palco e animato alla maniera di Fonzie da Mariano Santomaggio che ha firmato la regia dello spettacolo “Gli anni ‘60 e poi…” andato in scena al castello Orsini di Avezzano.
Ideatore nonché protagonista dell’evento, il consigliere comunale ha regalato al pubblico oltre due ore di risate e allegria riproponendo hit intramontabili ma, soprattutto, adattando testi di grandi successi musicali alla realtà avezzanese e alla sua situazione politica. Sono diventati così oggetto di parodia il rimpasto di giunta, la proposta di assessorato a Presutti e la tassazione del vicesindaco parodisticamente rappresentato da Dracula recante una “Boccia” contenente sangue di avezzanesi. Nella generale e bonaria parodia è ovviamente incappato anche il primo cittadino, al centro di due telefonate rispettivamente con il sindaco di New York, desideroso di sapere come far assumere collaboratori senza incontrare opposizioni, e con il sindaco di Mosca, curioso di apprendere come si sia riusciti ad innalzare il livello di inquinamento del centro città. Le soluzioni di Di Pangrazio? Semplici. Per il primo problema basta associare un accompagnatore ad ogni assessore mentre per il secondo è sufficiente ripristinare il doppio senso di marcia dell’anello cittadino ancor meglio se intramezzato da rotatorie e fontane varie!
Intervallati da pensieri sulla politica affidati alla voce di Luisa Novorio, ampi sono stati gli spazi musicali curati da Eliseo Pollio al pianoforte e Massimiliano Tommasoni alla fisarmonica, con tributi ad Adriano Celentano e Fabrizio De André sulle cui note si sono esibiti due giovanissimi allievi della scuola Golden Dancing dei maestri Alessandra e Daniele Verna.
A concludere la serata è stato quindi il sindaco Di Pangrazio che, dopo essersi congratulato con Santomaggio e con il cast di attori che l’ha accompagnato (Raffaele Donatelli, Massimo Petrini, Orlando Viscogliosi), ha ricevuto in dono una vera e propria targa siglata “AZ, ombelico della Marsica”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top