Italia

Renzi: “Non lasceremo Roma ai ladri”

«Non lasceremo la Capitale in mano ai ladri». Alla fine di un discorso, durato quasi un’ora, Matteo Renzi sferza il colpo: «Vi aspettate che io dica qualcosa su Roma?». Ed eccola qua, con tutta la sua forza: «È troppo grande e troppo bella per lasciarla in mano a della gentaccia». I giovani democratici ascoltano e applaudono. Sono più di mille e non nascondono quanto siano scossi. Per la loro Leopolda, dal titolo “Factory 365”, si sono radunati a Testaccio, nel cuore di Roma, proprio nei giorni in cui il Pd è stato travolto nell’inchiesta “Mafia Capitale”. «È dura – per dirla con le parole di Nicola Zingaretti – perché il quadro che emerge è davvero allarmante ma non ci mettiamo paura. Forti di questa chiarezza – aggiunge il presidente della Regione Lazio – continueremo su un’assoluta lotta per la legalità e la salvaguardia delle istituzioni». In jeans e maglione rosso, Renzi sale sul palco.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top