Abruzzo

Regione, un commissario per le pratiche bloccate

Grosse novità in vista con un disegno di legge (che oggi approda in commissione Bilancio e poi in aula) che ridisegna, riducendole da dodici a sette, le direzioni regionali (ribattezzate dipartimenti). E inserisce due nuove figure: un direttore generale con il potere di avocare a sè le pratiche incagliate, e un commissario “funzionale” (come lo chiama il governatore Luciano D’Alfonso) che dovrà portare a termine quello che i dipartimenti non sono stati in grado di fare. Trasparenti ed efficienti; almeno è questo l’auspicio.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top