Cronaca e Giudiziaria

Regione: altri sei milioni alle aziende di trasporto

Nel giorno in cui la Commissione regionale di vigilanza ha ascoltato i vertici della Saga (la società pubblica che gestisce l’aeroporto d’Abruzzo) e la direzione regionale Trasporti per capire come si è arrivati ad accumulare 8 milioni di euro di debiti, la giunta regionale ha dovuto firmare una transazione con i concessionari privati del trasporto pubblico (Tpl) di altri 6 milioni di euro per chiudere una prima parte dei contenziosi sorti sui rimborsi. Un capitolo che fa riferimento agli anni 1987-2002 e che è stato trascinato nei vari bilanci regionali rinviando sempre la sua definizione. Tra Saga e costi del Tpl siamo già a circa 15 milioni di euro. Se a questi si aggiungono i 3 milioni di debiti accumulati dal Centro di ricerche Mario Negri Sud e i 12,6 milioni dell’Arpa (la principale società regionale di trasporto su gomma), il “conto salato” che la Regione si trova ad avere in mano supera già i 30 milioni di euro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top