Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Regione Abruzzo istituisce “Giornata caduti in agricoltura”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

FucinoIl Consiglio regionale ha approvato la legge – proposta dal Consigliere Antonio Prospero (Rialzati Abruzzo) – che istituisce la «Giornata della memoria per i caduti nei campi in agricoltura». Ogni anno, il primo sabato di ottobre, sarà celebrata una ricorrenza per ricordare coloro che «per fare grande la nostra regione, hanno perso la vita nei campi». «In Abruzzo – spiega Prospero – il legame con la terra è sempre stato forte, anche grazie all’impegno costante messo in campo dall’Assessorato all’Agricoltura. Tant’è che oggi, nonostante solo una piccola percentuale del nostro territorio è pianeggiante, tutte le aree disponibili sono coltivate. Purtroppo, però, abbiamo avuto anche il rovescio della medaglia: la dipendenza dalla terra ha portato a un elevato numero di caduti. Con questa legge vogliamo onorare la loro memoria, facendo cadere la celebrazione nel periodo tra la fine della vendemmia e l’inizio della raccolta delle olive».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top