Abruzzo

Regionali: vicepresidente Fi in lizza si autosospende da incarico

“L’impegno intenso e totalizzante di chi e’ candidato non e’ compatibile con quello altrettanto importante di dirigente regionale di partito, anche se entrambi i casi – pur con modalita’ diversificate – si opera comunque per Forza Italia e per un obiettivo comune che e’ quello di vincere. Per tale ragione, e fino alla data del voto, mi autosospendo dal ruolo di vicepresidente regionale di Forza Italia in Abruzzo”. E’ quanto annuncia Riccardo Chiavaroli, in seguito alla sua avvenuta ricandidatura in Regione per la lista di Forza Italia, circoscrizione Pescara.

“D’altronde – prosegue Chiavaroli – tale scelta e’ imposta di fatto non solo dal nostro statuto interno, ma soprattutto da considerazioni di buon senso politico; e’ evidente che una candidatura impegnativa come quella per le regionali puo’, anche involontariamente, determinare situazioni di conflitto tra un impegno diretto in una competizione locale e quello di dirigente che invece deve necessariamente agire secondo schemi piu’ ampi di carattere generale. Sono certo – conclude Riccardo Chiavaroli – che nelle prossime ore anche altri esponenti del vertice regionale di Forza Italia, al momento della formalizzazione delle candidature, agiranno di conseguenza, cosi’ da rendere ancora piu’ efficace e trasparente la gestione politica e organizzativa del nostro movimento anche in ossequio alle richieste dei nostri elettori e simpatizzanti”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top