Attualità

Recinzione pericolante, Boccia: “Abbiamo subito contattato la Provincia”

Avezzano –   “La pseudo recinzione sta cadendo a pezzi, bisognerebbe intervenire urgentemente con soluzioni più idonee ad un asilo di bambini dai 3 ai 5 anni. I pannelli sistemati al lato del cortile dove passano i bambini si sono infatti deteriorati con il tempo e rischiano di cadere. Sarebbe il caso che chi di dovere metta in sicurezza la recinzione”. Queste sono state le parole dei genitori dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia Don Bosco, con le quali hanno lamentato delle problematiche all’interno del cortile, sollecitando un pronto intervento da parte delle autorità competenti.
Di seguito riportiamo la dichiarazione di risposta alla segnalazione dell’assessore con delega all’edilizia, Ferdinando Boccia:
“Ringraziamo i genitori della scuola materna Don Bosco di via Cavalieri di Vittorio Veneto, per la segnalazione fatta e comunichiamo che gli uffici del Comune hanno prontamente contattato la Provincia dell’Aquila per risolvere a stretto giro il problema – ha spiegato l’assessore, – infatti, la recinzione pericolante in questione, fa parte del cantiere dei lavori di messa in sicurezza del Liceo Psicopedagogico B. Croce di competenza, appunto, dell’ente Provincia, che ci ha assicurato che provvederà alla sistemazione.
Gli uffici comunali, comunque, si sono resi disponibili a collaborare con l’amministrazione provinciale per far in modo che la situazione di pericolo, sia risolta il prima possibile”.
Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top