Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Rapina in villa, arrestati in flagranza due romeni


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Con l’accusa di rapina impropria, i carabinieri di Atessa (Chieti) hanno arrestato due pericolosi malviventi rumeni sorpresi a rubare in una villa di Atessa, in località Piana La Fara, già presa di mira a inizio aprile, allorquando fu rubato un ingente quantitativo di oggetti in oro. Un terzo complice è ricercato dopo che si è lanciato da una finestra del primo piano. Probabilmente è ferito.

In carcere a Lanciano sono finiti Ioan Andrei Barbu, 26 anni, e Gabriel Ioan Sandru, di 28, entrambi conosciuti dalle forze dell’ordine di tutta Italia per precedenti penali in materia di furti, induzione e sfruttamento della prostituzione e sequestro di persona. Per bloccare i due rumeni arrestati, senza fissa dimora, i carabinieri hanno dovuto ingaggiare una colluttazione, per cui sono accusati anche di oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale.

Nel precedente colpo in villa i ladri avevano tralasciato di prendere argenteria di valore. Nel frattempo i proprietari, in accordo con i carabinieri, hanno installato un sistema di allarme collegato con la centrale operativa che stanotte è scattato. I ladri sono stati sorpresi in una camera da letto. Sequestrata anche un Opel Corsa con la quale sono giunti a Atessa. Coordina l’inchiesta il procuratore Fancesco Menditto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top