Cronaca e Giudiziaria

Raduno delle Compagnie della Santissima Trinità il 7 Settembre

Le Compagnie della santissima Trinità con i propri stendardi si raduneranno per la prima volta nel Borgo di Pereto (AQ) il giorno 7 settembre. Continua la devozione popolare di una fede in continuo cammino della nostra Chiesa in movimento.
Quest’anno dopo Bellagra, Castel Madama, Marano Equo e Rocca Sinibalda ci sarà la prima volta di Pereto Nella memoria orale dei peretani si rintracciano ricordi di pellegrinaggi al Santuario della Santissima già nella prima metà dell’800 (cfr Guido Meuti).
Programma del 7 Settembre a Pereto
10:00 Raduno delle compagnie nei diversi luoghi del Borgo
11:00 Santa Messa al Castello-Portella celebrata dal Vescovo di Avezzano Sua Eminenza Monsignor Pietro Santoro.
12:30 Pranzo del Pellegrino:sobrio e conviviale rispettando l’iter della passeggiata gastronomica secondo l’uso peretano
A seguire: adunata dei pellegrini nella principale Piazza Don Angelo Penna.
16:30 Sfilata degli Stendardi della ‘Santissima’ preceduta dalla Venerabile Compagnia di Vallepietra, luogo del Santuario della SS Trinità. Il Borgo sarà percorso circolarmente.
17:30Conclusione solenne della giornata sul tema della ‘Eucarestia’!Comunione con il Rettore del Santuario Don Alberto Ponzi.
18:00 Commiato. Interverrà il Sindaco per la consegna del ‘Ricordo’ della giornata alle compagnie partecipanti.
Certi di poter rinnovare con fede, speranza e carità la venerazione per la Santissima Trinità e Sant’Anna, ripetiamo quanto mirabilmente scritto da Sant’Agostino
Vides Trinitatem si Caritatem Vides,
Vedi la Trinità se Vedi la Carità
La Compagnia della Santissima Trinità di Pereto, onorata di poter accogliere l’evento, si impegna a garantire la viabilità del Borgo sostenuta dal Gruppo della Protezione Civile di Pereto,
Recapiti per la registrazione e accoglienza:
compagniasstrinitàpereto@gmail.com, fb-(facebook )Compagnia SS Trinità Pereto Telefoni: 3491555435,
Cenni toponomastici e storici
Santuario della Santissima Trinità probabile sito rupestre neolitico, luogo di antico culto popolare collegato agli insediamenti benedettini di Subiaco, è ancor oggi mèta di pellegrinaggi di intere comunità anche a piedi.. Il centro del culto popolare è un affresco della Trinità (detta popolarmente “la Santissima”) databile attorno al XII secolo, che denota connotazioni bizantine La sua collocazione ne fa il punto di convergenza di antichi percorsi di transumanza che collegavano i territori e le comunità montane di una parte rilevante dei relativi comuni delle odierne province di Roma e Frosinone a cui si aggiungono quelle di Latina, Rieti e L’Aquila (cfr Wkpd)

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top