Giudiziaria

Quando lo stalking supera ogni limite umano…

Arrestato per violenza sessuale e atti persecutori.
Si tratta di D.P.M., 32enne di San Benedetto dei Marsi, tratto in arresto dai militari delle Stazioni Carabinieri di Ortucchio e San Benedetto dei Marsi.
La vittima, una donna dipendente di un esercizio pubblico ad Ortucchio, ieri mattina presto veniva raggiunta ed aggredita alle spalle all’interno del bar dove lavora dall’ex fidanzato che, dopo averle strappato i pantaloni, ha preteso un rapporto sessuale. I tentativi di divincolarsi della giovane le hanno tuttavia permesso di sfuggire alla presa dell’uomo, tanto da riuscire a rifugiarsi all’interno del bagno del bar, da dove ha chiamato i soccorsi. Sentito che la ragazza stava chiamando i Carabinieri, il giovane si allontanava.
Immediato l’intervento dei militari della Stazione di Ortucchio che, raccolti i primi elementi a carico dell’uomo lo identificavano ed avviavano le ricerche.
Le pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni di Ortucchio e di San Benedetto dei Marsi, coordinate nelle ricerche dalla Centrale Operativa del Comando Compagnia di Avezzano, hanno battuto i territori di competenza palmo a palmo alla ricerca del reo.
Intercettato a Venere di Pescina dai militari di San Benedetto dei Marsi, veniva condotto in caserma dove veniva ricostruito l’evento e la lunga catena di atti persecutori posti in essere nel corso degli ultimi mesi dall’uomo nei confronti della ex ragazza.
Ricevuta in caserma la denuncia della ragazza e raccolte le fonti di prova dell’evento, l’uomo è stato dichiarato in stato d’arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso il carcere di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top