Abruzzo

Pusher arrestato mentre vendeva droga in strada a Chieti

Vendeva marijuana nel pieno centro di Chieti ma è stato sorpreso dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Chieti che lo hanno arrestato, sequestrando oltre mezzo chilogrammo di marijuana. Già da qualche giorno le fiamme gialle seguivano gli spostamenti di R.D., un ventisettenne pugliese residente a Chieti, nel centrale quartiere di Santa Maria. In particolare, avevano notato che era solito incontrarsi nei pressi del benzinaio, limitrofo al «largo Santa Maria», con svariate persone con le quali si appartava per pochi secondi. Organizzato un appostamento vicino la sua abitazione, i finanzieri lo hanno bloccato dopo che in un’auto aveva ceduto della droga ad un giovane acquirente. Quest’ultimo è stato trovato con 10 grammi di marijuana; R.D. aveva in casa i soldi della vendita appena avvenuta, altri 520 euro in banconote di vario taglio e 100 grammi di marijuana racchiusi in due involucri di cellophane, oltre ad un bilancino di precisione ed a un pugnale con una lama lunga sedici centimetri. Il resto della droga è stata trovata in garage: altri 7 involucri di cellophane con 400 grammi di marijuana. Si ritiene che l’uomo fosse un pusher operante nel chietino ed ora le indagini sono dirette ad individuare il canale di approvvigionamento della droga che si ritiene possa provenire proprio dalla Puglia. Anche il ragazzo che aveva appena acquistato i dieci grammi di marijuana è stato segnalato alla Procura della Repubblica.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top