Abruzzo

Province, esuberi a go go in tutta la regione

Se L’Aquila piange, le altre province non ridono: la riforma delle Province e il passaggio di alcune competenze alle Regioni comporterà per i quattro enti abruzzesi un esubero di personale a tempo indeterminato di 725 unità. Il calcolo l’ha fatto l’Unione province italiane sulla base dei criteri stabiliti dalla riforma Delrio. L’Aquila ne perderebbe 263, seguita da Teramo (160), Chieti (152), Pescara (150). Nessuno probabilmente sarà licenziato, ma sulla ricollocazione (in Regione? nei Comuni?) c’è confusione. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top