Politica

Protezione Civile, esenzioni e agevolazioni con l’approvazione della Legge Di Nicola


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

“L’Iniziativa legislativa appena varata dal consiglio regionale d’Abruzzo – spiega Maurizio Di Nicola, proponente del Progetto di Legge – mira ad adeguare la legislazione regionale in materia di volontariato di Protezione Civile alle disposizioni statali in materia di impiego del volontariato. In particolare abbiamo introdotto delle norme che consentono l’applicazione delle esenzioni dal pagamento del ticket per le prestazioni sanitarie necessarie al rilascio del certificato di idoneità allo svolgimento delle attività di Protezione Civile, al fine di sostenere la regolare crescita e sicurezza del volontariato in modo omogeneo e coordinato, ritenendo imprescindibile la tutela della salute e la sicurezza di quanti operano nel mondo del volontariato di Protezione Civile ed anche in ragione dell’alto valore sociale della funzione a loro attribuita”.

“E’ prevista, inoltre, – prosegue Di Nicola – un’ulteriore agevolazione per le Organizzazioni di Volontariato presenti sul territorio regionale che, a partire dall’anno 2017, saranno esentate dal pagamento della tassa automobilistica regionale per i veicoli utilizzati ai fini istituzionali di Protezione Civile. Altro aspetto particolarmente rilevante è la possibilità per i nuovi gruppi regolarmente costituiti di poter iscriversi all’elenco territoriale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile della Regione Abruzzo entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge appena approvata e non attendere, quindi, la data del 30 gennaio 2017, allo scopo di rendere immediatamente funzionali all’operatività i volontari appartenenti ai suddetti gruppi”.

“In ultimo, ma questione più importante, si è messo in condizione il Centro Funzionale d’Abruzzo di poter garantire anche per i prossimi anni l’attività finora svolta, necessaria a garantire un sistema di allertamento regionale multirischio – conclude il consigliere – colgo l’occasione, infine, per ringraziare tutti i funzionari, i tecnici ed i volontari di Protezione Civile per il loro costante impegno al servizio della nostra Regione, finalizzato a prevenire situazioni di emergenza e ad assicurare un primo ed immediato sostegno alle popolazioni colpite da eventi calamitosi”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top