Altri articoli

Progetto “Ricostruire il sociale, ricostruire il futuro”‏: il teatro oltre la semplice recitazione

E’ giunta a conclusione la prima fase del progetto: “Ricostruire il sociale, ricostruire il futuro” organizzato dall’Associazione Culturale CR&A spettacolo dal vivo in collaborazione con l’Associazione Culturale ArteperTe. Il progetto ha condotto i ragazzi dell’U.N.I.T.A.L.S.I. di Avezzano attraverso un percorso laboratoriale durato 8 mesi, alla realizzazione dello spettacolo: “Siamo proprio una favola!”, che rappresenta un magico gioco di teatro, musica e danza, con un continuo intreccio tra il fantastico mondo delle fiabe e il disattento mondo degli uomini del giorno d’oggi. Lo spettacolo è stato rappresentato per la prima volta il 28 giugno 2014 presso il Parco del Castello – Auditorium del Parco a L’Aquila, invitati dall’Associazione 180 Amici L’Aquila Onlus in occasione della Festa della Creatività 2014, dove nel corso della mattina, il Dott. Luca De Leonardis e la Dott.ssa Eleonora Cipolloni, presidenti rispettivamente dell’Ass. CR&A spettacolodalvivo e dell’Ass. ArteperTe, hanno partecipato al Convegno tenutosi nell’Auditorium Renzo Piano con la relazione “La Creatività non ha barriere”. Nel pomeriggio i ragazzi dell’U.N.I.T.A.L.S.I. di Avezzano, perfettamente integrati con gli operatori di ArteperTe e CR&A, hanno magnificamente rappresentato lo spettacolo: “SIAMO PROPRIO UNA FAVOLA!” ricevendo il plauso di un emozionato CLAUDIO BISIO intervenuto alla manifestazione per ricevere il Premio Nazionale della Creatività e salito sul palco per congratularsi con i ragazzi.

Il Direttore dell’Ass. CR&A, Stefano De Leonardis che insieme a suo fratello Luca De Leonardis è l’ideatore del progetto, afferma che l’esperienza è stata tra le più significative in 25 anni di teatro. «Giorni, emozioni, sguardi, abbracci che rimarranno nei cuori di tutti i partecipanti» ha commentato. «Un’ esperienza unica che deve assolutamente proseguire e ci stiamo già attivando per farlo, con altre repliche dello spettacolo a Roseto degli Abruzzi e Avezzano, con la realizzazione della seconda fase del progetto e la formazione di una Compagnia di Teatro Sociale. Un ringraziamento particolare agli attori e operatori di ArteperTe, Eleonora Cipolloni, Natascia Pietrangeli, Emanuele Agostini, Gemma Paciotti, Valentina Paoloni, Mauro Ranalletta, Angelo Piccinini, Berardino Paoloni, Tonino Piccinini, ai ragazzi dell’U.N.I.T.A.L.S.I. Fabrizio il poeta, Fabrizio, David, Lorenzo, Giulia, Ivan, Mario grande e Mario piccolo, Fabione, Onorina, Luana, Daniele e al Presidente dell’UNITALSI Giovanni Seritti, Mimmo Carducci e tutti i volontari dell’Associazione, con tutti si è instaurata un’intesa perfetta, una sana amicizia “senza barriere”».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top