Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Progetto 30+ esteso anche ai giovani della Marsica


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

“Il bando per gli incentivi all’assunzione ritrova i giovani della Marsica e della Piana del Cavaliere”. Così il capogruppo consiliare di OricolaCamp Vincenzo Mini, intervenendo dal distretto industriale Piana del Cavaliere. “I comuni della Marsica e della Piana del Cavaliere, rientrano nelle zone a cui prioritariamente destinare da 6000 a 9000 euro per assunzione di giovani e altri fondi per tirocini finalizzati all’assunzione”. E’ quanto annunciato dall’assessore al lavoro Andrea Gerosolimo, in seguito alla segnalazione compiuta dal capogruppo consiliare Vincenzo Mini, coadiuvata da schieramenti trasversali, in particolare dalla forte presa di posizione dei consiglieri regionali Berardinetti e Iampieri, maggioranza e opposizione. “Il bando – ricorda Mini – partirà il 26 aprile. A questo punto è necessario che lo stesso metodo, azioni al di sopra degli schieramenti, venga attuato sempre per contrastare le notevoli avversità che colpiscono il nostro territorio e per evitare di ritrovarci con pezzi di servizi essenziali alla popolazione che improvvisamente scompaiono”.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top