Altri articoli

Profughi in città, c’è un piano d’azione

Ieri mattina si è tenuta la riunione strategica a cui hanno partecipato il prefetto Francesco Alecci, il vice questore di Avezzano, Nicolai, la vice presidente nazionale del Cri, Maria Teresa Letta, e il sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, per pianificare la sistemazione dei profughi.

Alla fine il piano è uscito e prevede che i 40 vengano divisi in gruppi da cinque persone e poi sistemati nelle strutture disponibili. Quali siano le strutture interessate però, per ora non è dato saperlo…

1 Comment

1 Comment

  1. Walter Scipioni

    Walter Scipioni

    25 marzo 2014 at 12:35

    Perfetto,ora siamo a posto!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top