Italia

Prof lesbica: Centemero, chiarezza in rispetto tutte le parti

«Nel commentare l’incresciosa vicenda che avrebbe interessato una docente e la scuola di Trento ove insegnava, pur comprendendo le reazioni di questi giorni, è necessaria estrema cautela: quando si tratta di fatti ancora da verificare, il condizionale è d’obbligo». Lo dichiara, in una nota, Elena Centemero, responsabile nazionale Scuola e Università di Forza Italia, rivolgendo un plauso alla ministra Giannini «per aver assicurato massima rapidità nella valutazione del caso, con un confronto con le parti coinvolte». «Questa situazione sembrerebbe chiamare in causa alcuni principi che Forza Italia sostiene da sempre: la libertà di scelta educativa delle famiglie, da un lato, e il rispetto delle persone e la non discriminazione, dall’altro. Auspichiamo perciò che si faccia la dovuta chiarezza nella tutela di tutte le parti coinvolte, perchè questo è l’unico modo per garantire il vivere sociale e civile», conclude la deputata.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top