Cronaca e Giudiziaria

Procura sequestra stabile esploso, migliorano condizioni 15enne‏

Avezzano-L’intero fabbricato di Via Sandro Pertini di Avezzano, nel quale era situato l’appartamento esploso ieri sera a causa di una fuga di gas, e dove sono rimaste coinvolte una donna di 35 anni ed una ragazza di 15 anni, è stato messo sotto sequestro dalla procura della Repubblica di Avezzano per effettuare gli accertamenti relativi alla regolarità dell’impianto e per escludere che a provocare l’esplosione siano stati problemi tecnici. Rimangono gravi le condizioni della trentacinquenne ricoverata nel reparto grandi ustioni dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma a causa delle ustioni riportate che le hanno compromesso il tratto tracheale. Migliorano, invece, le condizioni della quindicenne anche lei ricoverata nello stesso reparto della donna. Nel frattempo l’amministrazione comunale di Avezzano ha messo a disposizione un albergo per le famiglie che abitavano nella struttura danneggiata dall’esplosione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top