Altri articoli

Primo giorno di scuola nel nuovo Liceo Scientifico “Pollione”

Lo hanno sognato ed agognato, ma alla fine il giorno tanto atteso dai ragazzi del “Vitruvio Pollione” è finalmente arrivato. Dopo tre anni di attesa, infatti, ieri mattina si sono aperte ufficialmente le porte del nuovo liceo scientifico di Avezzano, l’ambizioso  progetto edilizio portato avanti dall’amministrazione Del Corvo.

A fare gli onori di casa c’era proprio lui, il presidente della provincia de L’Aquila, il quale dopo il taglio del nastro e la benedizione impartita da don Antonio Salone, ha accolto nell’atrio dell’istituto i giovani scolari che puntuali, alle 8.10, si sono presentati davanti ai cancelli pronti per la prima campanella del nuovo anno nel loro rinnovato istituto scolastico.

Nelle parole di Del Corvo tutta la riconoscenza all’impresa sarda Pellegrini che, in tempi in cui troppo spesso si vedono «cantieri eterni», è riuscita nell’oneroso intento di portare a termine un edificio avveniristico e totalmente antisismico. Dopo aver speso parole di gratitudine per il dottor Ernesto Pellecchia, per l’ingegner Palumbo, per il presidente Chiodi e per tutta l’amministrazione provinciale che ha creduto ed investito nel progetto, Del Corvo ha espresso riconoscenza anche nei confronti di Gianni Letta -un «nostro concittadino», come lui stesso l’ha definito- per il suo impegno profuso nel reperire i 226 milioni di euro destinati all’edilizia scolastica dell’intera regione Abruzzo.

Poi, in un messaggio affidato alla voce dalla dottoressa Claudia Ursitti (responsabile dell’area  stampa dell’ufficio di presidenza provinciale) e diramato dalla filodiffusione in tutto l’istituto, il presidente ha voluto ringraziare i veri protagonisti della vicenda: gli studenti, per aver sopportato un enorme disagio, i loro genitori, per aver compreso l’importanza di una scuola sicura, e la preside Marina Novelli, per aver saputo gestire con caparbietà una situazione che nonostante le enormi difficoltà la vede a capo di un istituto che, tra i tanti primati, ospiterà, per la prima volta nella provincia de L’Aquila, anche un nuovo corso di studio incentrato sullo sport.

Confortati anche dagli auguri della preside, gli alunni sono quindi corsi ad occupare le nuove quaranta aule a loro disposizione ma, per alunni che vanno, ex alunni giungono. Alle 10.30 hanno, infatti, varcato la soglia del nuovo “Vitruvio” anche i circa 25 studenti che lo scorso luglio sono riusciti a diplomarsi con votazione di 100 e 100 con lode sui quali è incentrato il secondo importante momento di questa giornata: la premiazione con assegni emessi dal Ministero e con premi donati dalla scuola stessa.

A stringere le mani ai meritevoli ragazzi c’erano, oltre naturalmente al presidente Del Corvo e alla preside Novelli, anche il sindaco di Avezzano Di Pangrazio che ha espresso soddisfazione per un traguardo che, ci si augura, aiuterà a far risorgere la Marsica, il sindaco di Tagliacozzo Testa che ha esortato i giovani a far valere lo loro potenzialità in un mondo che spesso dimentica la meritocrazia, ed il dottor Passacantando che, in rappresentanza del direttore generale dell’ufficio scolastico regionale, si è unito all’augurio dei suoi predecessori spendendo altresì parole di ringraziamento per il territorio marsicano che ha contribuito a formare professionalmente la sua personalità aquilana.

A fare da introduzione alla premiazione è stato invece un video, preparato dai ragazzi stessi, che sotto le note dell’inno di Mameli, ha ripercorso tutti i momenti salienti della storia del liceo, dalla demolizione, alle proteste, fino alla ricostruzione.

Proprio sulla ricostruzione e sul nuovo bando di gara che dovrà ora affidare i lavori per le aule rimanenti, il presidente Del Corvo ha voluto esprimere ieri la sua rassicurazione: «l’ampliamento» ha dichiarato il presidente «sarà pronto per dicembre, per arrivare così ad un istituto con più di sessanta aule in grado di accogliere anche il nuovo liceo dello sport».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top