Altri articoli

Primarie Pd: Giuseppe Di Pangrazio per Renzi

Cari amici,

manca poco all’8 dicembre, una giornata in cui i cittadini potranno costruire, con il loro voto il futuro del più grande partito del Paese!

Il rinnovamento tanto atteso della politica italiana è iniziato con le convenzioni di circolo, riservate agli iscritti del Partito Democratico e si concluderà con la consultazione aperta per l’elezione del segretario garantendo una più corretta e trasparente rappresentanza e favorendo la partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica.

Il Paese ha bisogno di andare avanti, di avere quello slancio a lungo atteso. Per farlo abbiamo bisogno di rappresentanti in grado di affrontare con concretezza questioni ormai inderogabili come il lavoro e l’occupazione, le pensioni, la qualità della vita, la sostenibilità delle piccole e medie imprese e soprattutto la tenuta sociale del Paese.

E’ il momento di cambiare verso al declino economico, sociale e culturale in cui oggi versa il Paese.

Per questo ho scelto di sostenere Matteo Renzi, per la sua capacità di aver raccolto attorno a se’ forze e idee nuove.

Scegliere Renzi significa dare voce al nostro territorio, grazie a una maggiore rappresentanza nell’assemblea nazionale del Partito Demcratico.

Una occasione, quindi, per portare all’attenzione della politica nazionale i problemi e le istanze locali.

L’8 dicembre scegli il cambiamento, vota per Matteo Renzi segretario!

Ti ricordo che si vota dalle 8:00 alle 20:00. Possono votare tutti i ragazzi di età compresa tra i 16 e 18 anni, i cittadini fuori sede, previa registrazione entro il 6 dicembre (alle ore 12,00) al sito www.primariepd2013.it

Se hai bisogno di maggiori informazioni puoi mandare una mail anche a me: giuseppe.dipangrazio@crabruzzo.it.

2 Comments

2 Comments

  1. Nazzareno Di Matteo

    6 dicembre 2013 at 10:33

    si saleeee sul carroooo

  2. Nazzareno Di Matteo

    6 dicembre 2013 at 10:34

    Insieme alla Pezzopane…ieri bersaniani oggi Renziani domani?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top