Altri articoli

Premio Scanno, spopola un avezzanese

L’amore che vince sulle guerre e sull’odio razziale. Questo il filo conduttore della 41ª edizione del Premio Scanno, vinto dallo scrittore argentino Marcelo Figueras con il suo romanzo “Kamchatka” (L’Asino d’oro editrice). Proprio nei giorni in cui Papa Francesco, in uno scenario geopolitico mondiale sempre più dominato da crudeltà, lancia il grido d’allarme sull’inizio della Terza Guerra Mondiale Scanno premia per la letteratura uno dei talenti più originali della nuova narrativa argentina e mondiale.
Tra i vincitori di questa edizione anche due abruzzesi: Andrea Iacomini, originario di Avezzano e portavoce nazionale Unicef, vincitore del Premio Scanno per i Valori e Fiorella Giacalone, originaria dell’Aquila e associato di Antropologia socio-culturale presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Perugua, per la sezione di Antropologia culturale e Tradizioni popolari.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top