Cronaca e Giudiziaria

Powercrop, il Tar rifiuta l’autorizzazione richiesta dalla centrale

“L’ordinanza del TAR pubblicata oggi sul procedimento della regione Abruzzo che ha ad oggetto l’impianto Powercrop è l’ulteriore conferma che l’amministrazione comunale deve continuare ad essere vigile affinché si tuteli il bene della Marsica, del Fucino e soprattutto la salute dei cittadini”.

A dichiararlo è l’assessore del comune di Avezzano Roberto Verdecchia, che precisa: “L’ordinanza del Tribunale amministrativo regionale non ordina di emettere l’Autorizzazione Unica come richiesto dalla Powercrop in prima istanza. La società, infatti, chiedeva al TAR di ordinare alla Regione di emettere da subito l’autorizzazione, circostanza che non è stata ben accolta dalle amministrazioni comunali di Avezzano e Luco dei Marsi, ma stabilisce di riattivare il procedimento autorizzativo (A.U.A.).

Quest’ultimo – continua l’assessore – dà la possibilità agli uffici regionali di compiere nuove considerazioni sulla qualità dell’aria (ovvero il c.d. MD3), nonché ulteriori valutazioni su circostanze specifiche che saranno oggetto di una successiva contestazione da parte delle amministrazioni interessate. Il Comune di Avezzano, inoltre, sta valutando l’ipotesi di ricorrere in appello al Consiglio di Stato – conclude Verdecchia –; faremo di tutto per contrastare un insediamento che causerebbe gravi danni alla popolazione locale e all’intera piana del Fucino”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top