Altri articoli

Poste, è nostro il primo francobollo dell’anno

Il primo appuntamento con le nuove emissioni filateliche italiane dell’anno è fissato al 13 gennaio prossimo: sarà messo in vendita da Poste Italiane un francobollo da 80 centesimi dedicato al terribile terremoto che, proprio il 13 gennaio di cento anni fa (1915), sconvolse il territorio della Marsica, in Abruzzo. Le scosse raggiunsero l’undicesimo grado della scala Mercalli e le vittime furono più di 30.000. Il francobollo è inserito nella serie tematica «Il Senso civico», dedicato allo spirito di coesione nazionale nelle emergenze. La vignetta, resa nota oggi dalle Poste, mostra la chiesa di San Bartolomeo di Avezzano, rispettivamente prima e dopo il sisma. La tiratura appare più ampia di quella delle ultime emissioni, raggiungendo un milione 600.000 esemplari. Il bollettino illustrativo sarà firmato da Gianni Letta, presidente del Comitato d’Onore per le celebrazioni del Terremoto; l’annullo speciale primo giorno di emissione sarà apposto ad Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top