Attualità

Possibile emergenza idrica, scatta il divieto di uso dell’acqua per scopi diversi da quelli umani

Capistrello – Il Comune di Capistrello vieta l’ utilizzo dell’acqua potabile per scopi diversi dal consumo umano ed in particolare per l’innaffiamento di orti e giardini, per il lavaggio di lastricati e automobili, per il riempimento di piscine e per tutti gli usi diversi da quelli previsti dalla concessione.

Nei giorni scorsi il Consorzio Acquedottistico Marsicano, in relazione alla contingenza della fase critica della stagione estiva, dovuta alla mancanza di precipitazioni durante l’inverno che ha portato ad una inidonea riserva idrica presso le primarie sorgenti utilizzate per l’uso potabile, ha invitato tutti i sindaci dei Comuni marsicani all’emanazione di apposite ordinanze per il divieto di utilizzo della risorsa idrica per finalità diverse dal consumo umano e al controllo, tramite la Polizia Locale, di eventuali abusi.

I trasgressori saranno soggetti alla sanzione amministrativa da un
minimo di euro 25,00 fino ad un massimo di euro 500,00.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top