Cronaca e Giudiziaria

Pompieri, una giornata di festa molto particolare

Si è svolta ieri mattina, 4 dicembre, in occasione della festa di Santa Barbara, presso la stazione dei Vigili del Fuoco di Avezzano, organizzata dalla Pro Loco, una manifestazione in cui è stato presentato, alla presenza di un folto e interessato pubblico, il libro “Quei meravigliosi e modesti eroi – L’intervento dei Civici Pompieri nei terremoti di Messina (1908) e Avezzano (1915)” pubblicato con il patrocinio dell’Istituto di studi storici “G. Salveminini” di Messina e della Pro Loco di Avezzano.
L’iniziativa, organizzata nell’ambito dell’ampio programma predisposto dalla Pro Loco per la celebrazione del Centenario del terremoto del 1915, ha avuto inizio con un saluto del comandante Carmine Iampieri che ha fatto gli onori di casa e ha ringraziato l’autore del libro per il contributo dato alla rievocazione dell’opera storica dei Civici Pompieri.
Il vice presidente Ilio Leonio ha messo in risalto la presenza della Pro Loco nei luoghi in cui si deposita la storia e ha presentato l’autore della ricerca, il dott. Giuseppe Di Rosa, un messinese trapiantato a Como, non uno storico improvvisato, ma allievo dei massimi nomi della storiografia italiana del novecento, Giorgio Spini e Rosario Villari.
Il presidente della Pro Loco Federico Tudico ha rilevato con orgoglio, nei suoi saluti, come mentre altri stanno ancora programmando, la Pro Loco, pur senza mezzi finanziari a disposizione e fondando esclusivamente sul volontariato, abbia realizzato già cinque iniziative per la celebrazione del centenario del terremoto della Marsica
La manifestazione è proseguita con i saluti del Sindaco Gianni Di Pangrazio che ha espresso grande apprezzamento per l’impegno costante e costruttivo della Pro Loco e per il lavoro di ricerca svolto dal dott. Giuseppe di Rosa.
È intervenuto poi il prof. Angelo Raffa, compagno di studi dell’autore del libro, docente e cultore di storia, che ha posto in evidenza, tra l’altro, i ritardi e le colpe storiche delle istituzioni nell’applicazione delle leggi relative alla sicurezza delle costruzioni in zona sismica.
L’iniziativa si è conclusa con l’intervento dell’autore, il dott. Giuseppe Di Rosa, che ha illustrato gli aspetti salienti del libro, ha ripercorso le tappe fondamentali degli interventi dei Civici Pompieri nei terremoti di Messina e Avezzano e evidenziato le incongruenze e le sottovalutazioni dei governi dell’epoca rispetto alle competenze e alle capacità operative dei Pompieri.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top