Avezzano Calcio

Pokerissimo al Vasto Marina e Avezzano di nuovo in vetta

Cinque gol rifilati alla malcapitata Vasto Marina, che ha subito il netto tasso tecnico al cospetto della capolista Avezzano. Una vittoria, appunto, che consente a Moro e compagni di tornare a guidare il campionato regionale di Eccellenza con 52 punti, due in più del Paterno, sconfitto dalla Vastese nei minuti finali (2 a 1 per gli aragonesi, che hanno sbagliato anche un calcio di rigore nella fase di recupero), e tre lunghezze sul Francavilla, che non è andato oltre lo 0 a 0 con il Capistrello (finalmente in grado di interrompere la serie negativa). Tornando al match del dei Marsi, l’undici biancoverde ha messo subito le cose in chiaro. Il Vasto Marina, terzultima forza del torneo, non è mai riuscita a spezzare il dominio assoluto dei marsicani.
La cronaca delle reti. I padroni di casa sbloccano il risultato al 12′ della prima frazione grazie ad una staffilata da 30 metri di Umberto Sassarini. Il pallone coglie la parte bassa della traversa e supera la linea di porta. Sei minuti dopo, tocca a Bittaye, schierato dal primo minuto, a siglare il raddoppio, con un pallonetto impeccabile in grado di superare l’estremo adriatico, dopo essere stato servito verticalmente da Renato Venditti. Il tris biancoverde lo sigla Kras, che finalizza un cross di Felli, con sponda di capitan Moro, e di destro il biondo giocatore avezzanese gonfia la rete. Finisce 3 a 0 il primo tempo.
Nella ripresa, al 7′, in rete Pasquale Moro, che rafforza la sua leadership tra i capocannonieri del girone, grazie all’assist del sempre più volitivo Lamin Bittaye. Infine, a tempo scaduto, per un atterramento in area di Micciché, subentrato a capitan Moro, dagli undici metri batte il numero undici Bisegna, che di potenza trafigge il portiere ospite Cialdini. 5 a 0 e tutti contenti.
Tornare in testa al campionato era una speranza, e al 91′ si concretizza anche per sfatare una certa sfortuna palesata finora. Domenica prossima, trasferta delicata a Città sant’Angelo, dove i ragazzi di Lucarelli affronteranno la Renato Curi Angolana. Un incontro che rappresenta un altro snodo essenziale per le sorti di questa stagione. (foto Antonio Oddi)

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top