Altri articoli

Pittini, la protesta si sposta ad Udine

Dopo mesi di presidi ai cancelli e settimane di sciopero che non hanno sortito effetto alcuno, la protesta dei lavoratori emigra ad Osoppo, in Friuli Venezia Giulia.

Nell’ambito della vertenza di lavoro che vede contrapposta la proprietà (il Gruppo Pittini che il 16.12.13 metterà i 76 dipendenti in mobilità ) e i lavoratori che si oppongono al licenziamento, il giorno 21 dicembre intorno alle ore 08.00, arriveranno nella cittadina di Osoppo, sede centrale degli interessi industriali del predetto Gruppo Pittini, due pullman con a bordo i lavoratori che intendono manifestare pacificamente contro la decisione di chiusura dello stabilimento di Celano.

Gli operai, accompagnati dai sindacalisti, ribadiscono l’intenzione di voler manifestare pacificamente nella strade di Osoppo senza arrecare danni a cose e persone e senza creare disagi ai cittadini.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top