Abruzzo

Piste da sci più sicure con carta valanghe e bollettino meteo

La montagna è un elemento naturale che bisogna imparare a conoscere e per farlo è necessario mettere in campo le proprie forze personali per non rimanere impreparati, dunque l’importanza di informazioni corrette è essenziale. Per fornire agli amanti della montagna un servizio informativo più efficiente la Protezione Civile regionale ed il Corpo Forestale dello Stato hanno siglato ieri un accordo di programma. A firmarlo l’assessore regionale alla Protezione Civile, Mario Mazzocca e Ciro Lungo, comandate regionale del Corpo Forestale dello Stato. «Dobbiamo fare sistema ottimizzando le risorse umane e le forze, dunque è necessaria questa collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato che è sempre presente nella filiera ambientale» ha detto l’assessore Mazzocca. L’accordo prevede che il Corpo Forestale supporti con uomini, mezzi e competenze, la Regione nell’espletamento di funzioni prevista dalla legge regionale n. 47/92. Regione e Corpo Forestale condivideranno dati e informazioni riguardo le valanghe, utili a valutare ed l’individuare dei livelli di criticità sul territorio della regione. Insieme lavoreranno all’aggiornamento del Catasto storico delle valanghe, alla Carta di Localizzazione dei pericoli da Valanga e ai Piani di sicurezza Bacini sciistici. Nel 2015 si avrà l’aggiornamento della carta di Localizzazione dei Pericoli da Valanga per i bacini sciistici Aremogna-Pratello, Campo Felice e Monte Magnola.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top