Ambiente

Pineta di Avezzano, una precarietà inaccettabile

Ad oggi la situazione nella pineta di Avezzano e’ questa: una recinzione colabrodo, con libero accesso a chiunque, a qualsiasi ora, per fare i loro porci comodi e abbandonare immondizia, panchine distrutte e cestini dei rifiuti rovesciati a terra ovunque…

2 Comments

2 Comments

  1. Massimo Spera

    1 agosto 2014 at 10:10

    Incredibile. Con il Comando della Polizia Locale a due passi , è diventata terra di nessuno.

  2. peppe

    1 agosto 2014 at 17:07

    per non parlare dei marciapiedi che sono veramente un indecenza: sono sbriciolati e con vari pezzi che invadono anche la carreggiata dove passano le auto (incrocio all’altezza della caserma dei vigili del fuoco) mettendo così anche a rischio l’incolumità degli automobilisti. sono 2 anni che la situazione è questa, eppure nessuno ha mai mosso un dito neppure per metterli in sicurezza, senza considerare che andrebbero rifatti completamente. perché non fate vedere e pubblicate anche le foto dei marciapiedi della zona nord di avezzano e della pineta per far vedere come sono ridotti? eppure sono sotto gli occhi di tutti, ma nessuno fa niente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top